Il libro

Nei luoghi proibiti di Pisa

34 meraviglie protette, dimenticate o sprecate, scoperte in sei anni dalla redazione di Seconda Cronaca

Acquistalo direttamente sul nostro sito (18€ +2€ spedizione)

Regalo?
Nome e cognome destinatario
Messaggio (solo se regalo)

Il volume sarà inviato presso l’indirizzo che avete impostato su PayPal. In caso di variazioni modificate pertanto le impostazioni di PayPal (prima dell’acquisto) oppure avvisateci scrivendo a redazione@secondacronaca.it (subito dopo l’acquisto).

Un poderoso viaggio urbano che vendica la curiosità dei cittadini, schiudendo in esclusiva decine di spazi vietati e affascinanti di Pisa. Immagini e notizie che riscoprono segreti celati da luoghi d’arte, aree industriali e ospedaliere, vie d’acqua e strutture universitarie. Dai matronei del Duomo alla Saint-Gobain, dagli archivi della Normale ai rifugi antiaerei, un’avventura necessaria agli occhi e al senso civico. Poiché oltre la bellezza, esiste una città che svaluta o persino dimentica i suoi tesori.

I tombini arabi di via dell’Occhio ● L’ex cinema monumentale coperto da un negozio ● Il tunnel sotto piazza dei Cavalieri ● L’impianto che ricicla tutta la plastica scartata in Toscana ● La camera da letto del conte Agostini ● La torre di controllo dell’aeroporto (e dei treni) ● Sopra le Logge di Banchi ● Il mistero del murale scomparso di Keith Haring (dentro l’ex “Dr. Jazz”) ● La toilette dentro le mura di Pisa (con affaccio sulla Cittadella) ● La macchina del vetro lunga mezzo chilometro ● Il bagno dei papi nella sacrestia del Duomo ● Il salone delle feste del Casino dei Nobili ● I segreti dell’acquedotto pisano e altro ancora…

PAGINE:
160
ISBN:
978-88-9433-1813
PREZZO:
18,00€
PUNTI VENDITA A PISA:
Blu Book, Feltrinelli, Ghibellina e Orsa Minore, Fogola
USCITA:
dicembre 2019
ARTICOLI DI:
Franco Farina, Sandro Noto, Antonio Petrolino, Simone Rossi
FOTO:
Erica Artei, Michela Biagini, Michela Cimmino, Federico Pellicci, Paolo Tomassini
COORDINAMENTO EDITORIALE:
Sandro Noto
PROGETTO GRAFICO:
Daniele Fadda