Le case che affitta il Comune di Pisa

I nuovi alloggi popolari di Sant’Ermete verranno consegnati nel 2021,
nel frattempo si vive in quelli del dopoguerra

Dopo quasi settanta anni, quattro palazzine del 1948 saranno demolite. Il problema sono le quattordici ancora abitate che rimarranno su. Basta sbirciare negli ingressi dei fabbricati per capire perché queste case non siano più adatte ad ospitare le famiglie della città. Cantine con il tetto alto un metro e venti, scale strette che salgono per tre piani, macchie di muffa dappertutto. Abbiamo visitato alcuni alloggi e raccolto le testimonianze degli assegnatari. All’ente gestore Apes abbiamo chiesto spiegazioni. In alcuni casi, le risposte sono state sorprendenti.