A2N3_MATTONELLA_ParrucchiereOncologia

Il bene che fai, il male che vedi

Storia di Piero Fedeli, il Parrucchiere di Oncologia

La storia di Piero Fedeli, che dal 1992, nel reparto di Senologia del Santa Chiara, aiuta le donne in chemioterapia a scegliere la parrucca adatta a loro.

«Quando le clienti entrano io l’ho già capito quale parrucca è giusta. Lo vedi dagli occhi, dall’incarnato, dalle sopracciglia se sono rimaste, perché la chemio ti porta via tutto. So quali pettinature sono di moda e vanno bene per l’età della cliente. Questa parrucca con la frangia l’ho messa a una ragazza di diciott’anni malata di leucemia. Non raso i capelli, faccio tutto a forbici come a lavoro. Giro lo specchio perché è un momento difficile e taglio i capelli corti corti. Poi prendo la parrucca che ho deciso, la metto e giro lo specchio. È importante fare così perché crea una fiducia. Il parrucchiere è come un prete. Qua dentro si è protette».