Se anche I Gatti Mézzi si affidano al crowdfunding

Persino I Gatti Mézzi, la band più affermata del territorio, è ricorsa al crowdfunding per produrre un disco: l’ultimo, Perché hanno sempre quella faccia, uscito a febbraio.

La cifra raccolta è stata di circa 15mila euro: com’è possibile che a Pisa un gruppo del loro livello non trovi un produttore disposto a investire quella somma?

Su “SARANNO FAMOSI?” ne abbiamo parlato con Tommaso Novi, piano e voce del duo.

Abbonamenti: http://www.secondacronaca.it/abbonamenti/

Quando un giornale decolla

Da oggi, e con l’inedita locandina A4, Seconda Cronaca è in vendita anche presso l’edicola dell’aeroporto di Pisa.
Oltre a “SARANNO FAMOSI?”, i ritardatari potranno acquistare pure il numero di febbraio, “LUOGHI PROIBITI“.
E se volate a trovare qualcuno, o tornate da un lungo soggiorno, regalate o regalatevi le “100 cose su Pisa che ti stupirai di non sapere”, il raccoglitore con dieci edizioni della rivista a soli 17 euro e 90 centesimi.
Qual è però la scelta migliore? Abbonarsi, sempre: http://www.secondacronaca.it/abbonamenti/

The Talent Sciò!

A Pisa, i fondi comunali per lo spettacolo sono assegnati senza criteri oggettivi.

E così i talenti, saranno famosi?

Resoconto dettagliato delle sovvenzioni date dal Comune nel 2015

e intervista all’assessore comunale alle Cultura Andrea Ferrante

I Gatti Mézzi e il crowdfunding

Sostiene Tommaso Novi, pianista e voce del gruppo:

Puoi essere anche il Mozart del CEP, ma se non ti sai amministrare

rimarrai per sempre al buio

Tuonèide

Estathè alla mano, il fumettista Tuono Pettinato ci confessa:
sono pieno di “pisanitudine”

 

Paolo Cioni

Nella casa dell’attore di “Fino a qui tutto bene” e “I primi della lista”
tra cimeli africani e videogames anni Ottanta

Intanto, a Lucca e Pistoia…

 Capitale della Cultura Italiana 2017:

Pistoia batte Pisa perché mostra progetti realizzabili (e già in corso) 

I maestri del cinema al Lucca Film Festival:

I nostri vicini di casa hanno trasformato un piccolo evento di provincia

in una manifestazione internazionale

Rosario, rocker senza compromessi

Per il glam rock ha rinunciato alla moglie e a un posto fisso.

Ha abitato in sala prove e poi si è trasferito da un fan.

Però, ora, è iniziato il riscatto

Il decano dello show business

Da agente degli artisti, per mezzo secolo Furio Abenaim

ha attraversato il mondo dello spettacolo a Pisa

Una guida di Pisa a fumetti

È il sogno del fumettista Andrea Paggiaro, in arte Tuono Pettinato, che durante l’intervista ci regala uno schizzo di Arno, una mascotte pisana che della guida potrebbe essere protagonista. «Perché non parliamo del Gioco del Ponte come se fosse Il Trono di Spade? — propone Paggiaro – Mettere in contrasto cose quotidiane con cose epiche è molto divertente. Tra i fumettisti non c’è ancora l’abitudine di raccontare le realtà locali, si preferisce ambientare le storie in contesti più metropolitani. Probabilmente si teme di poter
perdere pubblico. Sarebbe bello invece realizzare una guida turistica di Pisa a fumetti, magari proprio con Arno protagonista».

Seconda Cronaca “SARANNO FAMOSI?” è in edicola qui: http://www.secondacronaca.it/distribuzione/

O in abbonamento per soli 20 euro all’anno per recapiti a Pisa o in versione pdf: http://www.secondacronaca.it/abbonamenti/